5 mete italiane da scoprire in primavera

Quali sono le 5 mete italiane da scoprire in primavera? Possiamo dirlo: è finalmente tempo di pensare alla prossima stagione, quella mite e che preannuncia l’arrivo dell’estate. Scatta, così, la voglia di partire e staccare un po’ dalla routine quotidiana. Ma dove andare? Spesso si ha poco tempo a propria disposizione ed è per questo motivo che si preferisce un weekend fuori porta piuttosto che un viaggio organizzato, un po’ più a lungo viaggio.

Poi, a dirla tutta, la nostra Italia è così bella, che è un vero peccato non approfittare della stagione mite per eccellenza per scoprirla, da Nord a Sud passando dalle Isole. Vediamo, quindi, quali saranno le mete italiane per la primavera 2018.

Le 5 mete italiane da scoprire in primavera scelte da noi

Se si è alla ricerca di idee per un weekend primaverile, qui si potranno trovare degli spunti utili. Le 5 mete italiane da scoprire in primavera non sono di certo le uniche, ma sono quelle che, in questo 2018, andranno per la maggiore, visti i trend del momento. A dire il vero, si tratta di città belle da visitare a prescindere dalle mode e dalle classifiche, ma di certo quest’anno queste saranno le mete più gettonate nella bella stagione.

Scopriamo insieme, andando su e giù per lo stivale.

Trieste: questa città è un vero e proprio gioiello, che spesso non compare nelle liste delle città italiane da visitare. Eppure, si tratta di una delle mete che in questa primavera 2018 andranno per la maggiore. Questa è una città di mare che, al tempo stesso, ha un patrimonio artistico, architettonico e culturale di grande valore. Bellissima la Piazza Unità d’Italia, fulcro della città, nonché una delle più grandi d’Europa. Trieste ha un fascino mittel-europeo che si riflette nelle strade del centro, tra i tanti eleganti caffè e tra i palazzi di una bellezza e di un’eleganza unica. Una meta assolutamente da non perdere, non solo in primavera a dire il vero. La redazione di Life in Bag ha testato in questa città le soluzioni di soggiorno che offre Urban Homy; da non perdere sia come bellezza delle strutture sia come servizi offerti.

Torino: anche questa è una delle destinazioni da preferire in questa primavera che sta per arrivare. La città sabauda è un mix perfetto di arte, cultura, buona cucina. Perdersi la Mole Antonelliana o il Castello Valentino, che è Patrimonio dell’Umanità, sarebbe a dir poco delittuoso, così come è un peccato perdersi i vini piemontesi e l’ottima cucina. Una meta da prendere in considerazione.

Perugia: la città del cioccolato, ma non solo, aspetta tutti coloro i quali cercano il viaggio perfetto per la primavera 2018. La cittadina umbra è da visitare, almeno una volta nella vita e lo dicono tutte le ultime tendenze in fatto di viaggi in Italia. La bellezza di questo meta, facilmente raggiungibile da ogni parte di Italia, è che è visitabile anche in un weekend, girando comodamente a piedi.

Lecce: la capitale del Barocco leccese non passa mai di moda. Anche qui si combinano arte, cultura e tradizione. Perdersi tra le strade del centro storico di Lecce, assaggiare le prelibatezze della cucina salentina, vedere la bellissima Santa Croce e fare un salto in Piazza del Duomo Piazza Sant’Oronzo, dominata da un bellissimo anfiteatro, sono solo alcune delle tantissime cose che si può fare in questa città senza tempo e senza stagioni.

  • Palermo: anche questa è una meta primaverile per eccellenza e lo sarà ancora di più in questo 2018. Tantissime le cose da scoprire e le esperienze da vivere, anche culinarie. Palermo è una città viva e che fa vivere delle emozioni bellissime. Tra la Cattedrale di Palermo, i tipici mercati della città e tutto quello che c’è da vedere, il tempo passa veloce. Provare per credere!

Autore: Serena Maragliano

Comments

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*